Perché mi sono candidato

Perchè mi sono candidato, cosa ho fatto e voglio fare

Caro novarese, cara novarese,

Il Partito Democratico mi ha chiesto di ricandidarmi per le elezioni amministrative 2016. Ed io ho accettato. Mi candido nella città, che amo e non voglio lasciare, la mia Novara.

In questi due anni di mandato ho imparato molto e da molti, maggioranza e opposizione; ho compreso più a fondo le difficoltà che la crisi – non ancora passata – ci ha portato. Ho messo tutto me stesso al servizio degli altri, ci ho provato davvero ogni giorno. Ho portato in Comune l’attenzione che ho per il sociale, il volontariato, la solidarietà con i nostri concittadini più poveri. Mi sono anche battuto per tutelare i nostri amici più indifesi, gli animali, con un percorso che ha ottenuto dopo anni il Patrocinio del Ministero della Salute a Novara.

E poi la mia più grande passione: il Digitale. Dopo il Master nel 2015, mi sono formato tra Roma e Bruxelles, ho scoperto una Novara che ha tutte le potenzialità per diventare una case history nazionale. Merito del CED, Servizio ICT comunale che ho potuto stimare prima come consigliere, poi come più giovane Delegato all’Innovazione del Comune di Novara. Nel primo Novara Digital Day che si è tenuto come primo evento assoluto al PISU – Centro Ipazia abbiamo raccontato molto: l’abbattimento del digital divide, la nostra rete civica di 133 km in fibra ottica a banda ultralarga, il progetto Novara per Tutti, Scuole in Rete e molto altro.

Ti chiedo di darmi la tua fiducia, il tuo voto per realizzare un sogno comune:
far diventare Novara una città più smart, innovativa, solidale e grande!

Vuoi saperne di più? Sono qui. Contattami!

[contact-form][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’E-mail’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Sito web’ type=’url’/][contact-field label=’Commento’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Numero di telefono’ type=’text’/][/contact-form]